Economia

Lockdown, stop a oltre 4000 bar e ristoranti a Como e Lecco, gravissimo l’impatto economico

Gli effetti devastanti del covid sull'economia

Ristornate

Una perdita di fatturato di almeno un miliardo di euro in Lombardia: è l’effetto della chiusura per un intero mese degli oltre 51mila tra ristoranti, bar e pizzerie situati in Lombardia. Colpite anche i circa 4400 esercizi di ristorazione delle due province lariane  (circa 3000 a Como e 1400 a Lecco). E’ quanto stima la Coldiretti interprovinciale sulle conseguenze di un lockdown per cercare di arginare la diffusione del coronavirus in riferimento all’emanazione del nuovo DPCM.

“La Lombardia – spiega Coldiretti Como Lecco attraverso il presidente Fortunato Trezzi – è la regione italiana con il maggior numero di locali per il consumo di cibo e bevande fuori casa e il settore è particolarmente strategico nelle nostre due province, anche per via della loro vocazione turistica”.

Gli effetti della chiusura delle attività di ristorazione – continua il presidente di Coldiretti – “si fanno però sentire a cascata sull’intera filiera agroalimentare con disdette di ordini per le forniture di molti prodotti che trovano nel consumo fuori casa un importante mercato di sbocco”.

A preoccupare – conclude la Coldiretti lariana - sono anche le limitazioni a carico delle aziende agrituristiche che si trovano in grande difficoltà quest’anno per le misure di contenimento già adottate e il crollo del turismo. Le limitazioni alle attività di impresa “devono dunque prevedere un adeguato e immediato sostegno economico lungo tutta la filiera per salvare l’economia e l’occupazione in un settore chiave del Made in Italy”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lockdown, stop a oltre 4000 bar e ristoranti a Como e Lecco, gravissimo l’impatto economico

QuiComo è in caricamento