Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Legge Delrio non aiuta le Province: a rischio i servizi"

“Rischiamo di avere delle province che ancora esistono, come prevede la Legge Delrio, ma che non avranno i soldi per poter erogare ancora i servizi”.  Daniele Nava, sottosegretario alle Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e...

“Rischiamo di avere delle province che ancora esistono, come prevede la Legge Delrio, ma che non avranno i soldi per poter erogare ancora i servizi”.

Daniele Nava, sottosegretario alle Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione di Regione Lombardia ha fatto tappa questo pomeriggio (27 giugno) a Como per confrontarsi con i rappresentanti degli Enti locali sui vari aspetti e le implicazioni della Legge Delrio.

Un incontro, organizzato al Pirellino, le sede territoriale di Regione Lombardia a Como, per raccogliere osservazioni e proposte da parte di tutti i rappresentanti del territorio (Prefetture, Province, Comuni, Comunità Montane e Camere di Commercio). Una modalità di confronto che, d’intesa con il presidente Roberto Maroni, verrà replicata in tutte le province lombarde. La Legge Delrio (prende il nome dall’attuale sottosegretario alla presidenza del consiglio) che comporta la ridefinizione delle funzioni a livello locale non prevede la scomparsa delle Province che cesseranno però di essere organi elettivi.

“È una legge che non è fatta bene e che ha dei contenuti molto discutibili – ha spiegato Nava – Il nostro obiettivo è evitare che ci siano ricadute negative sui servizi di cui usufruiscono i cittadini lombardi”.

Si parla di

Video popolari

"Legge Delrio non aiuta le Province: a rischio i servizi"

QuiComo è in caricamento