Lario Fiere, ripartenza a prova di Covid e fiducia ai giovani

Al via la nuova stagione di eventi 2020-2021 di LarioFiere

Riparte, Lario Fiere, con molte novità e con coraggio. Così oggi, alla conferenza stampa di presentazione, oltre al Presidente Fabio Dadati erano presenti Marco Galbiati, (presidente della Agenzia Provinciale per le Attività Formative della Provincia di Lecco, che gestisce il Centro di Formazione Professionale Alberghiero di Casargo) e  Domenico Palmisani, CEO di iPratico.

Partiamo dai giovani. I ragazzi del Centro di Formazione Professionale Alberghiero avranno la possibilità di mettere in pratica, in un contesto importante come quello fieristico, le loro capacità professionali e nello stesso tempo ricevere la formazione adeguata, che passa anche da esperienze sul campo. «Questa partnership con Lariofiere, ha spiegato Galbiati, darà la possibilità ai ragazzi di mettersi a confronto con il mondo del lavoro in un contesto nuovo e in continuo sviluppo, in cui potranno incontrare ed interfacciarsi con le esigenze degli imprenditori. Inoltre si conferma la volontà della scuola di lavorare con e sul territorio proprio per aumentare le sinergie e le occasioni disponibili in un periodo di ripartenza e ripensamento dell’offerta sia formativa che ristorativa.»

Ma non è tutto. 

Nell’ottica di una propensione all’utilizzo di soluzioni innovative che garantiscano un’offerta ristorativa performante, efficace ed efficiente per la propria utenza, garantendo altresì la sicurezza di evitare assembramenti, mantenendo il distanziamento sociale, Lariofiere ha stabilito una partnership tecnologica con iPratico Srl, software house lecchese specializzata nello sviluppo di soluzioni gestionali per il retail e la ristorazione su piattaforma Apple. Attraverso questa collaborazione si intende rispondere alle nuove esigenze delle aziende espositrici e dei visitatori, offrendo un servizio sempre più efficace e garantendo una più efficiente organizzazione del lavoro. Il tutto attraverso soluzioni all’avanguardia.

WebApp e QRCode per espositori e visitatori

Ogni azienda espositrice avrà a disposizione nel suo stand un personale QRCode da scansionare con qualsiasi smartphone per ordinare cibi e bevande direttamente ai bar di Lariofiere. L’ordine arriverà così agli addetti dei servizi di ristorazione, i quali sapranno in questo modo cosa consegnare e a quale stand.

Anche i visitatori avranno la possibilità di ordinare seduti ai tavoli dei bar la consumazione senza creare fila alla cassa, scansionando, con lo smartphone, il QRCode che troveranno sul posto. Con lo stesso QRCode i visitatori potranno anche prenotare il proprio tavolo ai bar o al ristorante di LarioFiere, scegliendo orario e giorno, e aggiungendo anche eventuali note.

Pagamenti elettronici

Una volta effettuato l’ordine, l’azienda espositrice avrà la possibilità di effettuare il pagamento attraverso due modalità:
tramite la WebApp, grazie alla partnership con Poste Pay;
tramite fattura riepilogativa al termine della manifestazione fieristica.
I pagamenti elettronici, sempre più veloci e sicuri, eliminano anche la necessità di toccare contanti, carte di credito, digitare PIN o firmare ricevute; il personale dei bar porterà direttamente l’ordine allo stand (a domicilio).

“Questo nuovo servizio – spiega Domenico Palmisani, CEO di iPratico – permetterà a tutti gli espositori di usufruire dei servizi di ristorazione in assoluta sicurezza. Si eviterà qualsiasi forma di assembramento alle casse dei bar. Tutti gli operatori potranno dedicarsi ai loro visitatori senza perdere tempo in inutili allontanamenti dai loro stand per procurarsi un caffè, un panino o una bevanda, ottenendo così il massimo risultato dalla partecipazione alla manifestazione”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da sabato 17 ottobre arriva il Treno del Foliage

  • Autunno, tempo di castagne: ecco dove raccoglierle nei dintorni di Como

  • Torna l'autocertificazione in Lombardia: con il coprifuoco servirà per circolare dalle 23 alle 5

  • 3 cose che (forse) non sapete sul Faro di Brunate

  • Como, non vuole indossare la mascherina e si ribella ai poliziotti: arrestato in centro storico

  • Covid, firmata la nuova ordinanza in Lombardia: locali chiusi alle 24, niente visite alle RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento