rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Economia

La storia di Gabriella che ha creato gli zoccoli dedicati a Como e al suo Lago

Come nascono Le Comelle: le Clogs del Lago di Como

Gabriella Sala è una donna intraprendente e creativa che non ha perso la voglia di sognare e regalare sogni. Cresciuta sul Lago di Como ha sempre avuto la passione per l'arte e il bello e da autodidatta ha cominciato a creare, matita alla mano, abiti e accessori. 

"Facevo tutt'altro - ci racconta telefonicamente- lavoravo in un'azienda nell'ambito dell'amministrazione. Poi, come spesso accade, un evento ha cambiato radicalmente la mia vita e allora ho deciso di reinventarmi e seguire la mia passione e nel 2019 ho fondato Le Gabrielle, un'azienda di prodotti artigianali e completamente Made in Italy".

"Mi sono ricordata dei miei bisnonni che indossavano sempre gli zoccoli. Sono un accessorio duro e forte, che resiste al tempo e io ho pensato di ingentilirlo". Como e il suo lago sono una grande ispirazione per lei e non a caso la sua nuova collezione estiva si chiama Le Comelle, in onore della città di Como. 

"Ogni disegno è unico e quindi non esiste un paio uguale all'altro. Ispirandomi a Como e al lago ho pensato a delle Clogs (zoccoli) fatte con materiali naturali, vezzi pratici, pellami ultra soft riciclati, legni pregiati e riciclati e dettagli effetto sorpresa". 

Le Gabrielle crochet & denim-3

"La produzione - ci spiega - è lenta in modo ragionevole perché ogni zoccolo è realizzato a mano. Non importa essere veloci perché per fare bene le cose, occorre tempo, amore e cura. Possedere un oggetto vivo che rimarrà per sempre con chi lo ha acquistato: questa è la sfida della Maison comasca". Che significa, in soldoni, non solo riciclare materiali pregiati ma anche che Le Comelle non sono un prodotto usa e getta ma aggiustabili e che durano una vita intera. 

"Ho recuperato l’idea dal passato per portartela nel futuro. Arrivati ad un certo punto della nostra vita dobbiamo decidere cosa fare. Ancorarci al passato, per paura di perdere quello che abbiamo, o lasciarlo andare e guardare al futuro. Il futuro può far paura perché è sconosciuto ma è anche emozionante perché può farti battere di nuovo il cuore e farti vivere emozioni che pensavi non fossero più possibile vivere. 

Il futuro è libertà, è la nuova possibilità per realizzare i propri sogni. Il passato può anche averti lasciato dei segni impossibili da cancellare che ti accompagneranno per tutta la vita ma è passato".

Una donna e imprenditrice forte e gentile, che crede in questo suo sogno che si sta man mano avverando: le sue creazioni hanno già molto successo e sta pensando ad aprire, in futuro, un punto vendita fisico anche a Como. Per ora se volete le Clogs del Lago di Como, potete contattarla via Instagram o sul sito legabrielle.com. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La storia di Gabriella che ha creato gli zoccoli dedicati a Como e al suo Lago

QuiComo è in caricamento