Lunedì, 2 Agosto 2021
Economia

Esselunga, Marina Caprotti torna alla guida del gruppo

La figlia più giovane del fondatore Bernardo Caprotti ha preso il posto di Sami Kahale alla guida della società

Esselunga

Cambio al vertice per Esselunga: la società ha annunciato la risoluzione consensuale del rapporto triennale di collaborazione fra l'azienda e l'amministratore delegato Sami Kahale. Marina Caprotti, la più giovane delle figlie del fondatore Bernardo e già presidente esecutivo da giugno 2020, sarà alla guida operativa del gruppo. Il fatto è stato annunciato dal colosso della grande distribuzione attraverso una nota.

"Siamo grati all’ingegner Kahale per il grande e intenso lavoro in questi anni, contrassegnati dalla pandemia — ha detto Marina Caprotti —. Esselunga ha continuato a crescere e ottenere risultati oltre le previsioni, non solo sul fronte del business ma anche nel posizionamento e nel radicamento territoriale, con nuove e significative aperture in città come Genova e, prossimamente, Livorno e Roma. Sono sfide di peso che il gruppo continuerà ad affrontare, rafforzando ulteriormente la governance nel pieno rispetto del piano industriale approvato dal Cda".

Sami Kahale ha sottolineato come "tre anni fa fosse il momento giusto per accettare questo incarico in un’azienda come Esselunga, e sono orgoglioso di averlo fatto perché ho avuto occasione di vivere questa importante esperienza personale – prima come direttore generale e poi come amministratore delegato – in una realtà già molto solida, con donne e uomini di grande spessore. Sono e sarò sempre riconoscente alla famiglia e in particolare al presidente esecutivo, dottoressa Marina Caprotti, e sono certo che sotto la sua guida Esselunga potrà consolidare e ampliare i risultati raggiunti, con nuovi negozi, urban store e investimenti importanti nel segno dell’omnicanalità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esselunga, Marina Caprotti torna alla guida del gruppo

QuiComo è in caricamento