Dipendenti in protesta: occupata l'aula del consiglio provinciale

Protesta dei dipendenti di Villa Saporiti in consiglio provinciale questo pomeriggio poco dopo le 17 (e per circa un quarto d'ora). Un gruppo di una ventina di dipendenti, insieme ai rappresentanti sindacali di Cgil e Uil hanno occupato i banchi...

occupazione-protesta-provincia

Protesta dei dipendenti di Villa Saporiti in consiglio provinciale questo pomeriggio poco dopo le 17 (e per circa un quarto d'ora). Un gruppo di una ventina di dipendenti, insieme ai rappresentanti sindacali di Cgil e Uil hanno occupato i banchi del consiglio, complresi quelli della presidenza, per manifestare contro i tagli ai fondi e al personale previsti dalla riforma statale degli Enti locali. Nel caso del personale si parla, più che altro, di trasferimenti dall'amministrazione provinciale ad altri Enti come Comuni e Regioni. Per quanto riguarda Villa Saporiti sono 182 i lavoratori che devono fare i conti con questa prospettiva per il prossimo futuro. maria Rita Livio, presidente dell'amministrazione provinciale, ha manifestato solidarietà e comprensione e ha anche concordato su molti punti dei discorsi di Matteo Mandressi (Cgil) e Vincenzo Falanga (Uil) ma ha anche espresso fiducia sul futuro dei dipendenti dell'Ente di via Borgovico per i quali, ha detto, l'occupazione sarà garantita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

  • Scappa dal posto di blocco, ritrovato morto in un capannone: aveva 28 anni

Torna su
QuiComo è in caricamento