Sabato, 18 Settembre 2021
Economia

Accattonaggio e furti: nuovi controlli al mercato di Como

Li ha assicurati il questore De Angelis in un incontro con Confesercenti

Controlli delle forze dell'ordine in centro storico a Como contro l'accattonaggio molesto

Nuovi controlli in arrivo per aumentare la sicurezza al mercato.

Sono quelli assicurati dal questore di Como Giuseppe De Angelis durante l'incontro di venerdì 20 ottobre 2017 con una delegazione di Confesercenti, guidata dal presidente Claudio Casartelli e dal direttore Angelo Basilico.

L'attenzione si è concentrata soprattutto sui problemi di sicurezza che riguardano i mercati di Como, sia quello mercerie (sotto le mura), sia quello annonario (coperto): dall'accattonaggio molesto che infastidisce e allontana i clienti, ai furti della merce esposta, dai borseggi alla percezione di scarsa sicurezza.

Il questore De Angelis si è detto totalmente disponibile: "Abbiamo già avviato una campagna di controllo del territorio e in particolare del mercato. Il martedì, il giovedì e il sabato, in base alla disponibilità degli uomini, ripeteremo i controlli nell'ottica della prevenzione e della repressione dei fenomeni criminosi. Attendiamo invece l'emissione dell'ordinanza comunale per dotarci dei necessari strumenti normativi per reprimere l'accattonaggio molesto: attualmente possiamo limitarci ad un'opera di identificazione dei soggetti che praticano questa attività, senza avere la possibilità di sanzionare i comportamenti".

Confesercenti si è detta molto soddisfatta dell'esito dell'incontro e ha manifestato la massima disponibilità a collaborare con la questura e con le forze dell'ordine per garantire la sicurezza e il decoro al mercato di Como e nell'intero territorio provinciale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accattonaggio e furti: nuovi controlli al mercato di Como

QuiComo è in caricamento