Mercato mercerie di Como: c'è l'accordo con il Comune. Sabato riaprono tutte le bancarelle, ma alcune si spostano

Ecco dove saranno posizionate per non creare assembramento

Dopo la manifestazione che ieri mattina, 19 maggio, gli operatori del mercato merceria avevano portato sotto le mura, in serata è arrivato l'accordo con il Comune di Como: sabato potranno riaprire tutte le bancarelle - e non più soltanto quelle alimentari, come fino a oggi. L'accordo tra Confesercenti e Amministrazione arriva dopo tre mesi di stop, al culmine di una giornata difficile, con una manifestazione che dalle mura si era spostata fin sotto Palazzo Cernezzi. Già durante il sit-in, una prima schiarita, grazie alla video-telefonata dell'assessore al commercio Butti che rassicurava gli operatori su un’imminente soluzione.
Riguardo a come funzionerà la ripresa, è lo stesso presidente Casartelli a dare l'annuncio parlando di tre ipotesi fatte dal Comune e sulla quale gli operatori dovranno votare. In ogni caso probabilmente gli ambulanti potranno tutti riaprire, ma con una fila di bancarelle, scelta attraverso sorteggio, che dovrà spostarsi da Porta Torre o su Viale Lecco o sul prolungamento di Viale Varese o posizionandosi in un punto del lungolago non ancora precisato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Ruffini, presidente di Moncler a Fontana: "Ridateci i milioni donati per la Fiera"

  • Ecco cosa cambia se Como entra in zona arancione

  • Mascherine: i 5 errori da non commettere per evitare il contagio

  • Il Lago di Como, da paradiso dei vip a caso mondiale di covid: un danno incalcolabile

  • Piccole imprese che resistono, la storia di Alessandra :"I miei clienti, la mia forza mi dicevano: non mollare"

  • Deserto Malpensa: le surreali immagini di un viaggio da Como ad Addis Abeba

Torna su
QuiComo è in caricamento