menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
setup-22apr16-3

setup-22apr16-3

Como e Lisbona unite: nasce Setup, il progetto che forma i post diplomati

E' per metà comasco il progetto vincitore del bando europeo che formerà i nuovi diplomati per prepararli al mondo del lavoro. Per la precisione il progetto è metà comasco e metà portoghese visto che a realizzarlo sono stati Dedalo Onlus e APECEF...

"Il percorso di formazione "SETUP" intende sviluppare apertura e conoscenze sostenute dall'incontro e dallo scambio di esperienze internazionali, immersione nelle aziende innovative del sistema economico europeo, valorizzazione delle inclinazioni imprenditoriali nel paragone con i bisogni dell'impresa per una occupazione elevata - commenta Alfonso Corbella, Presidente di Dedalo Onlus Activity Leading Organisation -. Sono tutti fattori decisivi per la costruzione del futuro dei giovani europei e per la competitività delle imprese".

Non c'è solo l'università

Durante l'incontro sono stati presentati i dati di una ricerca sui bisogni delle imprese europee di figure professionali come startupper, innovation manager e network manager: i risultati della ricerca evidenziano l'assenza nel Sistema formativo polacco, italiano e portoghese di corsi dedicati all'imprenditorialità per la fascia di studenti in uscita dalle superiori. I corsi su questi temi hanno una connotazione molto teorica (assenza di parte pratica e esercitazioni) e sono erogati solo a livello universitario e post universitario. Emerge dunque la necessità di creare nuove figure professionali che siano in grado di individuare nuovi trend e tecnologie, creare e gestire reti, gestire budget di progetto e avere abilità in open innovation. Dai risultati della ricerca emerge che i partecipanti del corso potrebbero facilmente trovare occupazione a seguito del percorso.

A chi è rivolto il corso

Il corso è rivolto a chi ha ottenuto il diploma di scuola superiore e utilizzerà modalità diversificate di conoscenza: un terzo dell'attività viene realizzata in aula in ognuno dei tre Paesi, un terzo on-line su piattaforma dedicata, un terzo di immersione in azienda. Nel percorso si farà uso di metodi innovativi: learning by doing, project work, business game, role playing, outdoor training, teatro d'impresa e improvvisazione teatrale, brain storming e problem solving.

Una parte del corso è comune e dedicata allo sviluppo delle qualità imprenditoriali degli allievi mentre una parte è specifica per ognuna delle tre figure professionali (startupper, innovation manager e network manager), che verranno formate attraverso metodi e modalità di apprendimento che alterneranno aula e "immersione" imprenditoriale.

Inserimento in azienda

Durante e al termine del corso per gli studenti sono previsti inserimenti lavorativi nelle aziende, sia nel proprio Paese sia negli altri Paesi che partecipano al progetto, e un periodo di blended mobility all'estero. Il corso è infatti caratterizzato da un forte collegamento con il mondo delle imprese attraverso visite aziendali, testimonianze, stage, simulazione della creazione di una start up e di un network internazionale di relazioni, per favorire l'accesso degli studenti nel mondo del lavoro. Rispetto ai percorsi universitari, quindi, questo percorso post diploma si caratterizza per l'innovativo orientamento operativo volto a favorire l'inserimento lavorativo dei giovani nel mercato del lavoro europeo.

Informazioni utili

Per informazioni sul corso e sulle modalità di iscrizione: +39.3425502670 - info@setuproject.com - www.setuproject.com/it -

Il costo del corso verrà interamente finanziato dall'Unione Europea; agli studenti verrà richiesto di versare una cauzione a garanzia della partecipazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid a Como, i dati del 21 gennaio: 202 nuovi casi

  • Coronavirus

    La Lombardia resta in zona rossa: il Tar rimanda la decisione

  • Cronaca

    Camionista comasco travolge auto della polizia cantonale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento