Mercoledì, 23 Giugno 2021
Economia

Maltempo e ambulanti, appello ai sindaci: "Ridurre tassa suolo pubblico"

Appello al sindaco di Como Mario Lucini e a tutti i primi cittadini della provincia: i commercianti ambulanti chiedono una riduzione sulla tassa di occupazione del suolo pubblico. in poche parole, la piovosa estate ha causato danni economici alle...

Benelli-ambulanti

Appello al sindaco di Como Mario Lucini e a tutti i primi cittadini della provincia: i commercianti ambulanti chiedono una riduzione sulla tassa di occupazione del suolo pubblico. in poche parole, la piovosa estate ha causato danni economici alle attività commerciali ambulanti che lavorano in strade e piazze.

"Chiediamo di "scontare" le mensilità di giugno e luglio - spiega Roberto Benelli, presidente del Gruppo ambulanti di Confcommercio Como - Mesi che, a causa delle recenti avversità atmosferiche, possono essere considerati colpiti da calamità naturale. Gli ambulanti sono i più colpiti dalle difficili situazioni meteo che si sono verificate negli ultimi due mesi. Tante mattine ci siamo recati ai mercati ma non siamo riusciti a lavorare per i temporali e abbiamo comunque sopportato i costi". In sostanza chiediamo un gesto da parte delle amministrazioni comunali - aggiunge Benelli - La già difficile congiuntura economica sta colpendo la categoria, situazione aggravata dalle condizioni meteo che di certo non invogliano i consumatori ad uscire di casa e andare al mercato".

"E' un atto dovuto - conclude Rosario Presti, funzionario di Confcommercio Como - non si può non tener conto dei danni che il clima sta arrecando agli ambulanti. Auspichiamo che i sindaci di Como e della provincia comprendano le nostre ragioni e riducano la tassa per l'occupazione di suolo pubblico".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo e ambulanti, appello ai sindaci: "Ridurre tassa suolo pubblico"

QuiComo è in caricamento