Cecilia e Veronica, gli angeli anti-burocrazia di Como

Giovani, intelligenti e preparate (oltre che carine): si chiamano Cecilia Somaschi e Veronica Tedeschi e sono i due Angeli anti-burocrazia di Como. Si occuperanno di due progetti specifici, legati alle esigenze del territorio.  Il primo riguarda...

 

Giovani, intelligenti e preparate (oltre che carine): si chiamano Cecilia Somaschi e Veronica Tedeschi e sono i due Angeli anti-burocrazia di Como. Si occuperanno di due

progetti specifici, legati alle esigenze del territorio. Il primo riguarda le imprese tessili. L'obiettivo è quello di semplificare le procedure e gli adempimenti sostenuti dalle micro e piccole medie imprese di questo settore nei loro rapporti quotidiani con la pubblica amministrazione. Il secondo progetto riguarda la tematica ambientale. L'obiettivo

è di individuare le criticità che le micro, medie e piccole imprese riscontrano nell'adempimento delle procedure in materia ambientale, facendo particolare riferimento alle complessità dell'Aua (autorizzazione unica ambientale) e alla gestione dei rifiuti, identificando di conseguenza ipotesi di semplificazione burocratica degli adempimenti connessi.

a Como sono Cecilia Somaschi e Veronica Tedeschi. Gli Angeli anti-burocrazia sono presenti in tutte le province lombarde come è stato spiegato mercoledì pomeriggio nell'incontro che si è tenuto in camera di Commercio a Como alla presenza del presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, e dell'assessore regionale alle Attività produttive, Mario Melazzini. "Dal 27 gennaio - ha spiegato lMelazzini - gli imprenditori possono chiedere il supporto specifico degli Angeli anti burocrazia attraverso il numero verde unico di Regione Lombardia (800.318.318), gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 8 alle 20". angeli-burocrazia-1 Gli 'Angeli anti burocrazia' sono 30 giovani neolaureati, entrati in servizio lo scorso 7 gennaio (2 per ogni provincia, 1 a Sondrio e il resto a Milano), selezionati da Regione ombardia con un bando realizzato in collaborazione con Unioncamere, che sono a disposizione delle imprese, per aiutarle a superare tutti gli ostacoli che si trovano a fronteggiare quotidianamente nei rapporti con le Pubbliche amministrazioni. "Noi vorremmo - ha aggiunto l'assessore - che tutto ciò che è cattiva burocrazia sparisse. Non possiamo permetterci che i nostri imprenditori debbano 'buttare' 40 giorni all'anno per dedicarsi alla burocrazia, impegnando i propri dipendenti per altri 28 giorni". "Grazie alla Legge 11 'Impresa Lombardia' - ha inoltre spiegato Melazzini - approvata esattamente un anno fa, abbiamo aperto diversi percorsi di sostegno alle imprese e di

semplificazione. In questo contesto abbiamo coinvolto il professor Sapelli, che ha coordinato un gruppo di lavoro dedicato specificamente alla semplificazione per facilitare i

nostri imprenditori nella quotidianità. In pochi mesi è stato dunque elaborato e poi realizzato il progetto degli Angeli anti burocrazia. Se, al termine dell'anno di sperimentazione,

vedremo che il servizio avrà funzionato, lo replicheremo e implementeremo".

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento