Venerdì, 19 Luglio 2024
Economia

Tutte le 790 case del Comune di Como saranno gestite da Aler

Bonassoli (presidente Aler): "Ci sarà maggior efficienza nel riordino degli alloggi da mettere a disposizione della cittadinanza"

La giunta comunale di Como ha deliberato di avviare la procedura per affidare la gestione completa di 790 alloggi dí edilizia residenziale pubblica di proprietà del Comune ad Aler.

"Nell'ambito delle nostre attività istituzionali - ha commentato Giorgio Bonassoli, presidente di Aler Varese Como Monza Brianza Busto Arsizio - l'accordo con il Comune di Como per la gestione dei suoi 790 alloggi rappresenta un passo in avanti importante per Aler, Ente di Regione Lombardia che ha come mission quello di dare un concreto sostegno al territorio. Ringrazio il sindaco e l'amministrazione del Comune di Como - proseguito Bonassoli - per aver valutato le capacità di Aler ed aver così deciso di affidarsi alle nostre competenze. Le sinergie che ne deriveranno porteranno una maggior efficienza nel riordino degli alloggi da mettere a disposizione della cittadinanza. Da parte di Aler - ha aggiunto Bonassoli - sicuramente c'è l'impegno di poter sfruttare anche per Como la possibilità di accedere a strumenti e bonus ministeriali come già sta realizzando in altre città. In questi cinque anni Aler ha amministrato il patrimonio abitativo pubblico di numerosi Comuni delle provincie di Varese, Como, Monza Brianza, ha rinnovato la convenzione con il Comune di Busto Arsizio e ha sottoscritto nuove convenzioni di gestione per quasi 2mila alloggi tra cui la Città di Monza. 
Sono fiero - ha concluso Bonassoli - di gestire anche questa nuova sfida di Aler che coinvolge in particolare la nostra struttura di Como." 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutte le 790 case del Comune di Como saranno gestite da Aler
QuiComo è in caricamento