menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
benzinaio

benzinaio

Carta sconto benzina, la beffa del cambio Euro-Franco: 18 centesimi in più al litro

Da venerdì 23 gennaio 2015 lo sconto benzina per chi vive vicino al confine crollerà drasticamente: per chi vive in fascia A (entro 10 chilometri dal confine) lo sconto passa da 33 centesimi al litro a solo 15 centesimi di euro; per chi vive in...

Da venerdì 23 gennaio 2015 lo sconto benzina per chi vive vicino al confine crollerà drasticamente: per chi vive in fascia A (entro 10 chilometri dal confine) lo sconto passa da 33 centesimi al litro a solo 15 centesimi di euro; per chi vive in fascia B (entro 20 chilometri dal confine) lo sconto passa da 25 a 7 centesimi. Altra brutta sorpresa per chi ha un'auto a gasolio: non entrerà in vigore la carta sconto per i diesel. daniela-maroni-consigliera-segretaria

Queste sono le conseguenze del nuovo cambio Euro-Franco, come ha spiegato la consigliera regionale Daniela Maroni, promotrice della carta sconto benzina: "Lo sconto applicato nei distributori italiani lungo il confine è flessibile in base al prezzo svizzero. Siccome il Franco ora è molto più forte a causa dell'eliminazione della soglia di cambio, non è più molto conveniente andare in Svizzera per fare benzina perché si risparmia molto meno di prima. Siccome il sistema della carta sconto prevede che l'ambasciata italiana in Svizzera monitori il prezzo della benzina in Ticino per adeguare il prezzo italiano, lo sconto deve essere ridotto affinché il prezzo in Italia sia sempre uguale a quello in Svizzera. Stessa logica vale per il gasolio: attualmente costa meno in Italia quindi non è possibile introdurre lo sconto che avremmo voluto applicare dal 1° febbraio".

Daniela Maroni però tiene a precisare che "il monitoraggio del prezzo oltreconfine avverrà settimanalmente in questo modo se il prezzo della benzina in Svizzera scenderà potremo subito aumentare lo sconto in Italia". Infine: "Per chi ha un diesel consiglio di registrare comunque la propria targa nella Carta regionale dei servizi (valevole come carta sconto, ndr) perché se il prezzo del gasolio scenderà in Svizzera potremo subito applicare lo sconto nel giro di pochissimi giorni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione da domenica 24 gennaio

social

Lago di Como, Casa Brenna Tosatto: l'arte della bellezza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento