Economia

Campione d'Italia senza soldi, uffici pubblici e scuole senza riscaldamento

L’azienda che ha l’appalto per la fornitura di riscaldamento ha sospeso l’erogazione

L’azienda svizzera che ha l’appalto per la fornitura di riscaldamento nelle strutture pubbliche, ha sospeso l’erogazione poiché il Comune non avrebbe pagato regolarmente il servizio.

Il motivo di tale inadempienza è da ricondurre alla situazione di difficoltà economica che sta attraversando l’amministrazione comunale.
A farne i conti, però, sono studenti delle scuole, impiegati pubblici, anziani e famiglie in difficoltà che vivono nelle abitazioni di proprietà comunale. Il rischio è che l’azienda fornitrice annulli il contratto di fornitura e lasci al freddo l’intero comune. 

Per il Codacons i problemi dell’amministrazione non possono rivalersi sui cittadini, per questo presenterà esposto alla Procura della Repubblica e alla Corte dei Conti perché si faccia luce sulla questione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campione d'Italia senza soldi, uffici pubblici e scuole senza riscaldamento

QuiComo è in caricamento