rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Economia

Il boom di case vacanze sul lago di Como è inarrestabile: dal 2016 sono aumentate del 673%

Nel 2013 erano solo due. Adesso sono più di 7mila

Negli ultimi dieci anni, la provincia di Como ha registrato un notevole aumento delle case vacanze e degli alloggi gestiti da privati in forma non imprenditoriale, segnando un vero e proprio boom nel settore turistico locale. Dai dati raccolti dal 2013 al 2023, emerge un trend di crescita costante, con numeri che hanno più che raddoppiato nel corso degli anni.

Quando c'erano solo 2 case vacanze

Nel 2013, su un totale di 637 strutture ricettive presenti nella provincia, solamente 2 erano case vacanze private. Tuttavia, già l'anno successivo si registra un significativo aumento, con 9 case vacanze su 695 strutture. Da qui in avanti, l'incremento diventa sempre più marcato: nel 2015 le case vacanze private sono 28, nel 2016 balzano a 595, nel 2017 a 783.

Il vero boom dal 2016

Ma è soprattutto nel periodo tra il 2016 e il 2023 che si osserva un vero e proprio boom delle case vacanze private nella provincia di Como. In soli sette anni, il numero di queste strutture è cresciuto del 673%%, passando dalle 595 del 2016 alle 4.606 del 2023. Questo aumento esponenziale testimonia l'interesse sempre maggiore verso questa forma di ospitalità da parte dei turisti che visitano la zona.

Incremento inarrestabile

E non spaventa la "bolla" di Airbnb esplosa nell'ultimo periodo. Secondo anticipazioni fornite dall'amministrazione provinciale di Como, il trend di crescita sembra proseguire anche nei primi mesi del 2024. Attualmente, le strutture turistiche registrate nella provincia sono circa 7mila, confermando la tendenza positiva del settore.

Il motivo del boom di case vacanze

Le case vacanze private offrono un'alternativa flessibile e conveniente rispetto agli alberghi tradizionali, permettendo ai visitatori di godere di un'esperienza più autentica e personalizzata. Inoltre, spesso rappresentano una fonte di reddito aggiuntiva per i proprietari, che vedono nell'affitto a breve termine un modo per valorizzare le proprie proprietà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il boom di case vacanze sul lago di Como è inarrestabile: dal 2016 sono aumentate del 673%

QuiComo è in caricamento