A Lariofiere la mostra dell'artigianato. Continua la lotta per uscire dalla crisi

Al via l'edizione numero 41 della Mostra dell'artigianato: dal 25 ottobre al 2 novembre   a Lariofiere di Erba. Dal settore mobile al cibo, passando per la moda, il benessere e la tecnologia (con uno spazio dedicato alle stampanti 3D): guest'anno...

Al via l'edizione numero 41 della Mostra dell'artigianato: dal 25 ottobre al 2 novembre a Lariofiere di Erba. Dal settore mobile al cibo, passando per la moda, il benessere e la tecnologia (con uno spazio dedicato alle stampanti 3D): guest'anno, come ha spiegato Maruska Nava, presidente del comitato organizzatore, le novità sono molte. Da segnalare il patrocinio di Expo.

La conferenza di presentazione della mostra questa mattina è stata anche l'occasione per fare il punto sullo stato di salute del settore dell'artigianato insieme ai presidenti di Confartigianato di Como e Lecco. Marco Galimberti (Como) ha parlato tra le righe della carenza di efficacia della politica a decidere e applicare misure anti-crisi: "Sono stati presi provvedimenti economici di cui si parla molto ma che gli artigiani non sentono sulla loro pelle". Galimberti ha poi annunciato il progetto di un "fuori salone" legato a Expo (guarda il video) per organizzare eventi del settore dell'artigianato anche fuori dalla sede e all'ambito stretto dell'esposizione.

Daniele Riva (Lecco) ha parlato della capacità delle imprese artigiane di "rimettersi in movimento assumendo un ruolo attivo e non passivo rispetto al commercio, questo è l'unico aspetto positivo indotto dalla crisi". Punto di forza delle imprese artigiane è "la famiglia" perché la conduzione famigliare fa sì "che si trattengano solo gli stipendi necessari per rimettere gli utili nell'azienda".
Si parla di

Video popolari

A Lariofiere la mostra dell'artigianato. Continua la lotta per uscire dalla crisi

QuiComo è in caricamento