Economia

A giugno 194 lavoratori licenziati a Como e provincia

La crisi continua a farsi sentire sulla situazione occupazionale. La Sottocommissione ammortizzatori sociali della Provincia di Como ha approvato le liste di mobilità del mese di giugno 2013: 194 lavoratori licenziati, dei quali 193 provengono da...

La crisi continua a farsi sentire sulla situazione occupazionale. La Sottocommissione ammortizzatori sociali della Provincia di Como ha approvato le liste di mobilità del mese di giugno 2013: 194 lavoratori licenziati, dei quali 193 provengono da aziende che occupano più di 15 dipendenti. La seconda lista si sta annullando perché la Legge di stabilità 2013 non ha rifinanziato l'iscrizione dei licenziati dopo il 31 dicembre 2012. "Rispetto al mese precedente - commenta Franco Santambrogio, Cgil Como - le persone messe in mobilità da ditte con più di 15 occupati sono diminuite del 63,2 %: a maggio infatti erano 315. Se prendiamo però il periodo che va da gennaio a giugno 2013, i licenziati sono stati 1073, il 131% in più rispetto allo stesso intervallo di tempo dell'anno scorso". Nel 2012, durante i primi sei mesi dell'anno, furono 481 i lavoratori licenziati e inseriti nella lista ex Legge 223/91.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A giugno 194 lavoratori licenziati a Como e provincia

QuiComo è in caricamento