A Como per Expo 10 milioni di euro

A Como arriveranno 10 milioni di euro per Expo 2015. È questa la promessa dell’assessore regionale al Commercio, Turismo e Terziario Alberto Cavalli che oggi (mercoledì 19 marzo) ha incontrato i rappresentanti delle istituzioni, delle parti...

A Como arriveranno 10 milioni di euro per Expo 2015. È questa la promessa dell’assessore regionale al Commercio, Turismo e Terziario Alberto Cavalli che oggi (mercoledì 19 marzo) ha incontrato i rappresentanti delle istituzioni, delle parti sociali e delle realtà economiche della provincia di Como. Un incontro organizzato nella sede del Pirellino per presentare le proposte di sviluppo del suo assessorato nei confronti del territorio lariano. Un vero e proprio roadshow sul territorio regionale, quello che sta conducendo Cavalli negli ultimi mesi e che lo hanno portato anche nella città di Como accompagnato dai consiglieri regionali Daniela Maroni (Maroni Presidente) e Alessandro Fermi (Forza Italia). Presente all’incontro nella sede territoriale di Regione Lombardia anche Gisella Introzzi,assessore al Commercio del Comune di Como.

“Il consiglio regionale proprio ieri si è occupato di Como – ha spiegato Cavalli - attraverso l’approvazione di una mozione condivisa nella quale sono state identificate alcune delle principali richieste del consiglio per dare una risposta alla comunità locale”.

L’assessore Cavalli ha dichiarato di voler mettere mano entro il 2014 al testo unico sul commercio in maniera significativa per intervenire sui punti che la crisi ha identificato come critici. Un impegno concreto, quello assunto dall’assessore della giunta Maroni, anche verso le imprese sotto il profilo degli incentivi economici attraverso la forma dei distretti del commercio. “Più di 5 milioni di euro saranno i fondi stanziati da Regione Lombardia – ha spiegato Cavalli - più di 14 milioni di euro è invece l’ammontare dei progetti compresivi anche delle risorse messe in campo da soggetti privati”.

Una formula quella dei distretti che sembra garantire la propria efficacia grazie alla capacità di fare rete. “Per quanto riguarda il turismo stiamo orientando tutto verso Expo 2015 – ha dichiarato – Per la prima volta in Lombardia è nata un’agenzia come Explora volta a promuovere e commercializzare i prodotti turistici”. Una visita alla città di Como che è servita soprattutto a presentare il provvedimento Lombardia ConCreTa. “Si tratta di 100 milioni di euro di finanziamenti – ha spiegato l’assessore regionale – per erogare contributi al credito per turismo e accoglienza”. Regione Lombardia vuole in questo modo sostenere le micro, piccole e medie imprese che operano nel settore del turismo e dell’accoglienza per investimenti strutturali e di ammodernamento e per il potenziamento dell’offerta in vista di Expo 2015. Il bando di Lombardia ConCreta è stato presentato ieri e da oggi si possono già presentare le domande. Nel pomeriggio Cavalli ha fatto visita all’Accademia di Belle Arti “Aldo Galli” per poi spostarsi nella sede di Confcommercio dove ad attenderlo c’erano gli operatori turistici e commerciali per la presentazione del bando Lombardia ConCreTa. “Un bando che riscuoterà sicuramente successo sul nostro territorio – ha spiegato Fermi – Il volano che la realizzazione di questi interventi può generare è estremamente interessante per il comparto economico della provincia di Como”.
Si parla di

Video popolari

A Como per Expo 10 milioni di euro

QuiComo è in caricamento