Cronaca

Ztl, ricorso respinto dal Consiglio di Stato. Ma non è finita

Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso presentato dal comitato ComoDiTutti. Si tratta del ricorso presentato per chiedere la sospensione della nuova Ztl in attesa che il Tar si esprima sulla legittimità o meno dei provvedimenti adottati...

Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso presentato dal comitato ComoDiTutti. Si tratta del ricorso presentato per chiedere la sospensione della nuova Ztl in attesa che il Tar si esprima sulla legittimità o meno dei provvedimenti adottati dalla giunta del sindaco Mario Lucini con i quali sono stati soppressi i parcheggi blu in piazza Roma (e sostituiti con quelli per residenti) e allargata la Zona traffico limitato. La battaglia legale, dunque, non è finita.

In poche parole, il comitato ha fatto ricorso al Tar per chiedere l'annullamento della nuova Ztl e in attesa di che il tribunale si pronunciasse ha chiesto di sospendere da subito la Ztl. Il Tar non ha accolto tale richiesta di sospensiva ma non si è nemmeno ancora espresso sulla legittimità della nuova Zona traffico limitato. Il comitato, assistito dagli avvocati Mario Lavatellie e Vincenzo Latorraca, ha quindi fatto ricorso al Consiglio di Stato per chiedere di accogliere la richiesta di sospensiva, che è stata, però, respinta. resta da vedere come il Tar si esprimerà nei confronti dalla legittimità della Ztl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl, ricorso respinto dal Consiglio di Stato. Ma non è finita

QuiComo è in caricamento