menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piazza Roma, tantissimi con Matteo. Lucini: "Chiudere la zona è stato giusto"

Piazza Roma, tantissimi con Matteo. Lucini: "Chiudere la zona è stato giusto"

Ztl piazza Roma, riconosciuti i "danni" alle attività: niente tassa sul suolo pubblico per 3 anni

Arriva il "risarcimento" dell'amministrazione per il bar di piazza Roma che da mesi lotta quasi corpo a corpo con gli effetti della Ztl nella zona, soprattutto per il lasso di tempo intercorso tra la cancellazione dei posteggi blu (estate 2013) e...

matteo-fulvia-piazza-romaArriva il "risarcimento" dell'amministrazione per il bar di piazza Roma che da mesi lotta quasi corpo a corpo con gli effetti della Ztl nella zona, soprattutto per il lasso di tempo intercorso tra la cancellazione dei posteggi blu (estate 2013) e l'ormai imminente avvio del cantiere di riqualificazione (con annessi disagi). Il consiglio comunale di Como, infatti, ieri sera ha approvato a maggioranza l'esenzione dal pagamento per l'occupazione di suolo pubblico con i tavolini per l'anno scorso (già contenuta nel documento originario) estendendola anche al 2016 e al 2017. Una misura che se tecnicamente è stata spiegata dalla giunta con "l'ottica di agevolare la fruibilità di Piazza Roma, inserita di recente nell'ambito della Zona a Traffico Limitato", di fatto suona come un riconoscimento anche economico dei disagi determinati al locale pubblico negli ultimi 3 anni (peraltro più volte denunciati dai titolari) e anche dei prossimi in vista delle fasi di cantiere. Ovviamente, il beneficio non è "ad personam" ma può o potrà essere goduto da chiunque ottenga il permesso per occupazione di suolo pubblico, ma a oggi in piazza Roma di bar con i tavolini c'è solo quello in discussione.

rondinelli-4feb16La modifica introdotta con il voto di ieri sera non è comunque l'unica che incide sul regolamento per l'occupazione del suolo pubblico. Altra recriminazione che ha trovato accoglimento è quella degli edicolanti del centro città. E' stato infatti abbassato da 0,90 a 0,70 il coefficiente utile a calcolare della tariffa, sebbene limitatamente a "chioschi ed edicole destinati esclusivamente o prevalentemente alla vendita di stampa quotidiana e periodica". In questo caso, è stata recepita la richiesta d'aiuto degli operatori per un settore in forte difficoltà e che, per di più, con il precedente nuovo coefficiente di 0,90 si era trovata a subire da un anno con l'altro forti rincari (qui l'intervista a Giuseppe Rondinelli).

In ultimo, la terza modifica varata ieri sera dall'assemblea di Palazzo Cernezzi ha cancellato l'assurdo divieto contenuto nel regolamento che prevedeva l'impossibilità per bar e locali di mettere i tavolini sotto i portici. Unico vincolo mantenuto, la "condizione che rimanga una zona libera per il passaggio dei pedoni di larghezza comunque non inferiore a 150 centimetri".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

social

Lago di Como, cinque trattorie all'aperto con vista mozzafiato

social

I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

WeekEnd

Le 10 migliori gite al Lago di Como e dintorni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento