Writer imbratta muro del centro storico in pieno giorno: il video che lo incastra

Forse credevate che i writer, o meglio, gli imbrattatori di muri agissero di notte, magari con il volto coperto dal cappuccio di una felpa. Questo video dimostra che non è sempre così. Queste immagini, riprese da una telecamera di sorveglianza di...

 

Forse credevate che i writer, o meglio, gli imbrattatori di muri agissero di notte, magari con il volto coperto dal cappuccio di una felpa. Questo video dimostra che non è sempre così. Queste immagini, riprese da una telecamera di sorveglianza di un negozio della città murata di Como, hanno immortalato il momento esatto in cui un ragazzo (forse minorenne) estrae dalla tasca la sua bomboletta di vernice spray e traccia sul muro di un palazzo storico una scritta nera: "Libe". Forse è la sua tag, ovvero la sua firma, quella con la quale segna, per così dire, il territorio. Poco più avanti lo stesso ragazzo scrive, probabilmente senza motivo e con la stessa gesto veloce e fugace, la scritta "Ti amo".

Tutto questo è successo in centro storico intorno alle 13.30, in via Rovelli. Il giovane vandalo, forse, appartiene proprio a un gruppo di studenti appena usciti da qualche scuola. Lo si vede mentre si guarda intorno per assicurarsi di non essere visto da nessuno, ignaro di essere osservato dall'occhio elettronico di una telecamera. Per quanto sia stato fulmineo il suo gesto è stato immortalato.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento