rotate-mobile
Cronaca

Ragazze stuprate e aggredite sul treno: presi due uomini. Erano a divertirsi a una festa

Ecco chi sono i due presunti responsabili dello stupro di venerdì 3 dicembre delle due 20enni

Erano tranquilli ad una festa i due presunti responsabili dello stupro delle due 22enni. L' orribile episodio è avvenuto lo scorso venerdi' sera (3 dicembre) a bordo di un convoglio Trenord sulla tratta Milano-Varese. Le due giovani sono state aggredite nei pressi della stazione di Venegono (al confine con Binago, Como). 

Sono un italiano di 20 anni e un ragazzo marocchino di 30 anni, entrambi hanno precedenti con la legge e ora si trovano in carcere. 

Dopo la denuncia delle violenze (qui la vicenda) era scattata una vera e propria caccia all'uomo. Grazie alla segnalazione di un residente, come riportato anche su MilanoToday, i carabinieri sono intervenuti in un paese del Varesotto dove si stava svolgendo una festa. Il vicino aveva chiamato i militari per il rumore e il caos che arrivava dall'appartamento accanto al suo che gli impediva di dormire. Ed è proprio nel mezzo della festa dove sono intervenuti i carabinieri che sono stati individuati i due presunti stupratori. Decisive nell'identificazione le telecamere della piccola stazione che hanno permesso agli investigatori, insieme all'aiuto delle due vittime, di fare un perfetto identikit dei due ricercati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazze stuprate e aggredite sul treno: presi due uomini. Erano a divertirsi a una festa

QuiComo è in caricamento