Cronaca

Provincia, via 45 dipendenti. Villa Saporiti risparmierà 1,6 milioni

Ora il terremoto innescato sulla Province dalla "riforma" Delrio produce i primi effetti anche a Villa Saporiti. E' di due giorni fa, infatti, la delibera della presidente della Provincia di Como, Maria Rita Livio, con cui viene ridotto il...

villa-saporiti

Ora il terremoto innescato sulla Province dalla "riforma" Delrio produce i primi effetti anche a Villa Saporiti. E' di due giorni fa, infatti, la delibera della presidente della Provincia di Como, Maria Rita Livio, con cui viene ridotto il personale in servizio in via Borgovico (non casualmente il provvedimento si intitola "Dichiarazione di soprannumero dei dipendenti con requisiti vigenti o pre Legge Fornero con maturazione del trattamento pensionistico entro il 31-12-2016). In sintesi, tramite gli strumenti dei pensionamenti e dei prepensionamenti, la Provincia farà a meno di 45 dipendenti di vario livello per arrivare all'obiettivo fissato da Roma di "adottare un piano di ristrutturazione dell'ente che produca la rideterminazione della dotazione organica ridisegnata al fine di garantire che la stessa abbia un costo complessivo, dal primo gennio 2015, non superiore alla metà della spesa del personale di ruolo dell'ente alla data del 7 aprile 2014".

A Villa Saporiti, dunque, dopo una ricognizione interna su tutto il personale si sono individuati i 38 dipendenti che per ragioni funzionali e con le dovute garanzie, lasceranno il posto di lavoro. E, nel contempo - fatta salva, come anticipato, la garanzia del riconoscimento della pensione a tutto il personale in esubero - l'amministrazione provinciale risparmierà un milione e 642mila euro a "dieta" entrata a regime. In totale, come detto, sono 45 le persone interessate dal provvedimento. Sette godranno del pensionamento entro il 2015 sulla base della Legge Fornero (risparmio di 259mila euro); 10 nel 2016 per gli stessi requisiti (risparmio di 327mila euro); 12 in base ai requisiti pre-Fornero e alla quota 97,3 (anagrafica più contributi maturati entro dicembre 2015) con risparmio di 463mila euro; 7 in base ai requisiti pre-Fornero con 40 anni di contributi maturati entro il 29 settembre 2015; e infine 9 con i requisiti pre-Fornero in base alla quota 97,3 entro il 30 dicembre 2016 (risparmio di 308mila euro).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia, via 45 dipendenti. Villa Saporiti risparmierà 1,6 milioni

QuiComo è in caricamento