Cronaca

Villa Geno, al via lo sfratto

La giunta del Comune di Como ha deciso di avviare le procedure per il recupero del credito che la società (Cabella Srl) concessionaria del complesso di Villa Geno ha contratto nei confronti del Comune. Si tratta di 183mila euro (morosità relativa...

villa-geno-1

La giunta del Comune di Como ha deciso di avviare le procedure per il recupero del credito che la società (Cabella Srl) concessionaria del complesso di Villa Geno ha contratto nei confronti del Comune. Si tratta di 183mila euro (morosità relativa al 2011 e 2012) ai quali si aggiungeranno tra circa 20 giorni altri 40mila euro per la scadenza della prima rata del 2013. Contestualmente l'amministrazione procederà anche con la decadenza della concessione e i necessari atti per rientrare in possesso del bene. "Nonostante ripetuti incontri e altrettante promesse - commenta l'assessore al Patrimonio Marcello Iantorno - la società non ha rispettato il piano di rientro concordato. Responsabilmente, fino ad oggi, abbiamo cercato di evitare di chiudere gli esercizi commerciali, mettendoli in condizione di poter pagare i debiti accumulati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Geno, al via lo sfratto

QuiComo è in caricamento