Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Cernobbio

Il vigile del fuoco caduto dalla scala da 4 metri d'altezza resta in gravi condizioni

È stato sottoposto a un intervento chirurgico

Rimangono gravi le condizioni di Devid Ricci, il vigile del fuoco di 46 anni caduto dall'autoscala a Cernobbio in via Monte Grappa lo scorso mercoledì 12 giugno mentre era intento a rimuovere alcuni rami pericolanti. Si trovava a circa 4 metri d'altezza quando per spostare uno dei rami che era finito proprio sulla scala è scivolato cadendo rovinosamente al suolo. L'uomo avrebbe riportato la frattura delle vertebre cervicali. I soccorsi erano scattati in codice rosso, l'elisoccorso decollato da Como Villa Guardia. Sul posto presenti anche un'ambulanza della Croce Rossa, l'auto medica, i carabinieri e il personale Ats. Operato all'ospedale di Varese, dopo l'intervento chirurgico le sue condizioni restano comunque gravi.

Immediati i provvedimenti del sindaco di Cernobbio, Matteo Monti che ha firmato un'ordinanza per chiudere la via e ha anche disposto che "il proprietario del terreno (soprastante la sede stradale via Monte Grappa) provveda senza ritardo alcuno alla messa in sicurezza e al ripristino dei luoghi con annesso onere suppletivo di effettuare perizia di verifica statica e qualsiasi altro adempimento necessario alla riapertura in sicurezza della strada". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vigile del fuoco caduto dalla scala da 4 metri d'altezza resta in gravi condizioni
QuiComo è in caricamento