Giovedì, 23 Settembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Videobackstage: sei scomodi individualisti e una mostra in autosilo

Sono sei, sono scomodi, sono individualisti. E sono narratori di classe, ciascuno secondo il proprio talento, la propria storia. Cos'hanno fatto? Di sicuro hanno deciso di decontestualizzare l'arte e buttarla oltre le finestre stantie di musei...

Sono sei, sono scomodi, sono individualisti. E sono narratori di classe, ciascuno secondo il proprio talento, la propria storia. Cos'hanno fatto?

Di sicuro hanno deciso di decontestualizzare l'arte e buttarla oltre le finestre stantie di musei dimenticati esponendo all'Autosilo di via Auguadri a Como. Idea non nuova, vero, ma non importa affatto. 'Nuovo' non coincide con 'bello', 'intelligente, 'stimolante', non sempre almeno. Questa banda di ego ipertrofici, muniti di grande tecnica e molta capacità, ha meravigliosamente ricalibrato l'idea di opere proposte fuori dai luoghi dove, troppo spesso, il pensiero si inchioda a abitudine e tradizione. I sei hanno ragione: "Scomodo l'Autosilo come luogo per fare una mostra, scomodi i monumenti e i meravigliosi luoghi nella città delle grandi opportunità se non si riesce a valorizzarli come meritano".

Il dettaglio è su Qtime

Chi sono? Piergiorgio Perretta, Emanuele Scilleri, Pierpaolo Perretta (Mr SaveTheWall), Carlo Pozzoni, Andrea Pozzuoli e Marco Azzan.

Li trovate qui

Si parla di

Video popolari

Videobackstage: sei scomodi individualisti e una mostra in autosilo

QuiComo è in caricamento