Como, il video (da ascoltare) del lettore: la spazzatrice sotto casa dalle 2.30 alle 3 di notte

Il video è buio e davvero poco visibile nei dettagli, ma il lettore che l'ha realizzato con uno smartphone era in condizioni tutt'altro che agevoli e comode per realizzare il "filmato perfetto". Da un lato perché la zona specifica della ripresa...

 

Il video è buio e davvero poco visibile nei dettagli, ma il lettore che l'ha realizzato con uno smartphone era in condizioni tutt'altro che agevoli e comode per realizzare il "filmato perfetto". Da un lato perché la zona specifica della ripresa, via Zezio nel tratto compreso tra via Ciceri e via Bari, è una strada praticamente priva di illuminazione pubblica (a causa di lampioni spenti e in taluni casi rimossi in coincidenza con alcuni lavori e mai più rimpiazzati); dall'altro perché l'orario era tutt'altro che banale, una mezz'ora abbondante tra le 2.30 e le 3 della notte scorsa. E quello che viene sottolineato soprattutto nei circa 90 secondi di ripresa è la non semplice convivenza, a dispetto delle finestre chiuse per le temperature invernali, con la novità introdotta da qualche tempo dal Comune di Como, ovvero la pulizia delle strade con mezzo meccanizzato e addetto con soffiatore per le foglie nel cuore della notte.

Una soluzione che, come abbiamo testimoniato pochi giorni fa, ha certamente un lato decisamente positivo visto che in decine di vie non è più necessario spostare l'auto nei giorni di pulizia strade. Dall'altro, però, come appunto si può soprattutto ascoltare più che vedere nel filmato, non sempre il passaggio notturno è propriamente silenzioso e privo di altre controindicazioni, soprattutto quando (come in via Zezio) il tragitto da pulire è piuttosto lungo e chiuso tra le abitazioni.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento