Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Viale Varese out, zona stadio chiusa: autosili e centro di Como assediati da migliaia di auto

Non che non ci fosse da aspettarselo, ma l'assedio al centro di Como per questo sabato pasquale ha confermato e forse anzi superato le previsioni. Difficile, d'altronde, che il mix proposto dalla giornata di oggi potesse produrre risultati...

dav-298

Non che non ci fosse da aspettarselo, ma l'assedio al centro di Como per questo sabato pasquale ha confermato e forse anzi superato le previsioni. Difficile, d'altronde, che il mix proposto dalla giornata di oggi potesse produrre risultati diversi: clima perfetto, periodo vacanziero, Fiera di Pasqua con annessa eliminazione di tutta l'area di sosta di viale Varese, posti blu della zona stadio off limits sin da metà mattina causa partita del Como.

Il risultato, già attorno alle 11.30, dava veramente la sensazione dell'assedio già citato: praticamente tutti gli autosili a ridosso della città murata erano al completo, con lunghe colonne di auto in sosta (ovviamente, quasi sempre a motore acceso) nella speranza che si liberasse un posto (le file più lunghe davanti alla struttura di via Auguadri e a quella Como Lago); clacson a rendere ancora più calda l'atmosfera già ben scaldata dai raggi del sole; automobilisti dai volti in taluni casi già sfiancati da attese e ingorghi. Uno scenario a cui la città, a dire il vero, è abituata da molti anni sebbene le ultime primavere abbiano certamente fatto segnare un ulteriore incremento di turisti pronti a sudarsi al volante il fatidico giro tra centro storico e (mezzo) lungolago. L'avviso partito stamane dalle ingolfate arterie d'accesso agli autosili, però, non può non incutere un minimo di timore per i weekend dei prossimi 4-5 mesi quando la stagione turistica toccherà l'acme e la sensazione di un furioso assalto alla striscia blu o bianca del caso rischia di trasformare in agonia la gitarella in riva al Lario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Varese out, zona stadio chiusa: autosili e centro di Como assediati da migliaia di auto

QuiComo è in caricamento