menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Viale Giulio Cesare, sfuriata di Andrée Cesareo contro Lorini. Ma lui la beffa: si asfalta

Viale Giulio Cesare, sfuriata di Andrée Cesareo contro Lorini. Ma lui la beffa: si asfalta

Viale Giulio Cesare, sfuriata di Andrée Cesareo contro Lorini. Ma lui la beffa: si asfalta

Viale Giulio Cesare avrà il suo asfalto. Sarà posato lunedì e martedì della prossima settimana, nelle ore notturne per evitare ingorghi. Si chiuderà così un calvario durato 7 mesi, quando il progetto di revisione della viabilità (avviato a inizio...

Viale Giulio Cesare avrà il suo asfalto. Sarà posato lunedì e martedì della prossima settimana, nelle ore notturne per evitare ingorghi. Si chiuderà così un calvario durato 7 mesi, quando il progetto di revisione della viabilità (avviato a inizio autunno) avrebbe dovuto terminare entro fine 2014. Ad ogni modo, ora - seppur con un ritardo monstre - dovrebbe arrivare la parola fine alla vicenda al centro di mille polemiche e proteste. Nei giorni successivi alle asfaltature infatti, sempre di notte, si procederà anche con la posa della nuova segnaletica. Il cronoprogramma degli interventi è stato concordato proprio oggi con l'impresa dall'ufficio Mobilità, diretto dall'ingegner Pierantonio Lorini, e salvo imprevisti essenzalmente legati al meteo i lavori saranno, appunto, eseguiti la prossima settimana.

Curiosa, però, una nota a margine. Poco prima della notizia, la presidente della commissione Urbanistica di Palazzo Cernezzi, Andrée Cesareo (Pd) aveva riservato un post su Facebook velenoso e polemico proprio contro il dirigente di Palazzo Cernezzi, invitandolo personalmente (senza citare l'assessore Daniela Gerosa, evidentemente non per caso) a rendere nota la data delle asfaltature (arrivata, come detto, pochi minuti dopo). "La cronaca di oggi ci racconta di un cantiere che sta terminando e che regalerà alla città una nuova piazza, con alberi, sedute in marmo e tavolini ad uso e consumo di tutti coloro che vorranno godere di un panorama unico - aveva esordito Cesareo riferendosi a piazza De Gasperi - Come non esserne soddisfatti?". Poi, però, ecco la bacchettata a Lorini.

"A questo punto però - ha aggiunto Andrée Cesareo - mi viene alla mente il cantiere di viale Giulio Cesare, ormai da mesi aperto e che ancora attende di essere terminato. Sono pronta ancora a difendere l'utilità di questo intervento, che non metto assolutamente in discussione, ma mi vergogno ogni giorno, passandoci e pensando a quanto, oggi, non asfaltato e non concluso, sia pericoloso. Nelle foto che pubblico si nota molto bene come gli attraversamenti pedonali 'da cantiere' siano ormai sbiaditi e certamente non visibili dagli automobilisti che escono dalla rotonda in direzione di via Leoni e molto bene si notano i punti dove andranno ad inserirsi gli attraversamenti pedonali rialzati che, ad oggi, paiono solo un cumulo di asfalto buttato lì per caso. Ora, il dirigente del settore viabilità e responsabile dell'andamento del cantiere, potrebbe chiarire pubblicamente quanto tempo ancora sarà necessario per la conclusione dei lavori?".

Sfortuna ha voluto che pochi secondi dopo Lorini - via ufficio stampa istituzionale - rispondesse indirettamente alla questione.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento