menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viale Giulio Cesare, ridotti così gli scivoli (per ostacolare?) pedoni e carrozzine

Su segnalazione di un lettore siamo tornati sul famoso cantiere di viale Giulio Cesare (la cui data di conclusione rimane un mistero) per osservare da vicino lo stato degli scivoli di bitume impastati alla bell'e meglio ai lati dei nuovi...

Su segnalazione di un lettore siamo tornati sul famoso cantiere di viale Giulio Cesare (la cui data di conclusione rimane un mistero) per osservare da vicino lo stato degli scivoli di bitume impastati alla bell'e meglio ai lati dei nuovi attraversamenti pedonali. Una sola parola racchiude il senso di questo breve articolo: impressionante. Quelle strane "polpette nere", teoricamente utili ad agevolare la salita e la discesa di pedoini e carrozzine dai marciapiedi (in particolare all'imbocco di via Leoni e poi, poco dopo, sulla diramazione verso San Martino), si stanno letteralmente sgretolando fino a diventare un gradino nel gradino, per così dire. E se da subito quella sistemazione provvisoria è stata criticata per la possibilità pericolosità viste l'altezza e la sporgenza sulle corsie, ora - ridotte così - le pezze sembrano davvero peggiori di ciò che dovrebbero sostituire, fino a diventare trappole più che ausili. La sistemazione finale prevede la realizzazione di dossi stradali veri e propri che compariranno esattamente lungo quegli attraversamenti, con l'obiettivo di ridurre la velocità dei veicoli (il limite generale sarà comunque di 30 Km/h). Quando saranno realizzato esattamente ancora non è noto - si parla di fine maggio - ma intanto sono comparsi i cartelli segnalatori dei futuri dossi, sebbene ancora coperti da sacchetti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento