Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Via Volta, lite tra profughi nigeriani: interviene la polizia

Una lite scoppiata tra i profughi nigeriani ospiti della Casa Albergo di via Volta in centro storico di Como ha reso necessario l'intervento di due volanti della polizia. Poco prima delle 20 sono cominciate le urla. Le grida provenivano dal piano...

Una lite scoppiata tra i profughi nigeriani ospiti della Casa Albergo di via Volta in centro storico di Como ha reso necessario l'intervento di due volanti della polizia. Poco prima delle 20 sono cominciate le urla. Le grida provenivano dal piano dove ci sono le stanze che ospitano i profughi sbarcati a Lampedusa. Protagonisti dell'acceso diverbio sono stati alcuni immigrati di nazionalità nigeriana. Coinvolti non solo uomini ma anche donne. Le urla hanno spaventato gli anziani che vivono nella struttura. Uno di loro ha avvisato la reception della Casa Albergo. L'operatrice ha provveduto ad allertare la polizia. Due volanti sono giunte sul luogo. Alla vista dei quattro agenti la lite si è improvvisamente spenta. Per i profughi, infatti, ha avuto il sopravvento la paura di incorrere in qualche denuncia che potesse compromettere il loro permesso di soggiorno. Sono infatti stati avvisati di questo rischio nel caso l'episodio di questa sera si dovesse ripetere ancora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Volta, lite tra profughi nigeriani: interviene la polizia

QuiComo è in caricamento