Cronaca

Via Crispi a Como, due ragazze nomadi tentano furto in appartamento

Tentativo di furto in abitazione in pieno giorno in via Crispi a Como. Ieri mattina i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile  di Como hanno denunciato a piede libero due cittadine croate provenienti da un campo nomadi di Torino. Hanno...

scasso-nomadi-via-crispi

Tentativo di furto in abitazione in pieno giorno in via Crispi a Como. Ieri mattina i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Como hanno denunciato a piede libero due cittadine croate provenienti da un campo nomadi di Torino. Hanno rispettivamente di 14 e 18 anni. la più grande è in stato di gravidanza. Le due ragazze, dopo aver suonato più volte il campanello di un'abitazione di via Crispi hanno pensato che all'interno non ci fosse nessuno. Hanno così tentato di scardinarne la porta con attrezzi di scasso (nella foto). La vittima, insospettita dai rumori, ha chiamato il 112. I carabinieri sono subito intervenuti e hanno sorpreso le due ragazze in flagranza di reato e le hanno denunciate a piede libero.

A Olgiate Comasco, invece,intorno alle 17 di ieri nel corso di un servizio di controllo coordinato del territorio, in via Usuelli (località Somaino, in zona boschiva) i carabinieri hanno fermato un cubano del 1968, residente in Firenze, il quale è stato trovato in possesso di un coltello da cucina con una lama di 22 cm e per questo denunciato per porto abusivo di armi.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Crispi a Como, due ragazze nomadi tentano furto in appartamento

QuiComo è in caricamento