Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Via Bellinzona e le altre: ufficiale un'altra "Isola dei 30 Km/h"

Il Comune di Como ha battezzato ufficialmente una nuova maxi "Zona 30" (un esempio simbolico d'archivio nella foto) a Sagnino. Il provvedimento, sancito da un'ordinanza emessa ieri dal dirigente del settore Mobilità, Pierantonio Lorini (a...

Limite di 30 k/h nella zona adiacente a via Milano a Como: nella foto via Italia Libera

Il Comune di Como ha battezzato ufficialmente una nuova maxi "Zona 30" (un esempio simbolico d'archivio nella foto) a Sagnino. Il provvedimento, sancito da un'ordinanza emessa ieri dal dirigente del settore Mobilità, Pierantonio Lorini (a proposito di polveroni, ndr), è direttamente connesso con l'ultimazione del cantiere in viale Giulio Cesare e con i lavori ancora in corso in via San Giacomo, a Sagnino. Entrambi gli interventi nei quartieri, infatti, rientrano nel Piano nazionale della sicurezza stradale che ha finanziato in gran parte i cantieri e i relativi interventi di moderazione del traffico. Ma se di viale Giulio Cesare si parla da mesi, ora ecco svelarsi in tutti gli effetti le novità per i quartieri a nord di Como.

In sostanza, quella creata dal Comune è una vera e propria "isola ambientale a traffico moderato" che da via San Giacomo, nel tratto da Via Pio XI a Via Segantini, si estende fino a comprendere tutto il reticolo stradale minore delimitato da via Giordano Bruno, via Pio XI, via Segantini, ovviamente via San Giacomo, via Brogeda e via Bellinzona (dove il limite dei 30 km/ suscitò polemiche a non finire dopo alcune multe con il telelaser). Una vasta area dove non soltanto è reso definitivo il limite di velocità a 30 Km/h, ma vengono introdotte anche particolari regole di circolazione a protezione dei pedoni e dell'ambiente.

Quindi ecco l'istituzione, nel tratto di Via San Giacomo incluso nella Zona residenziale a velocità limitata compreso fra via Pio XI e via Deledda, delle seguenti particolari norme di comportamento. In corrispondenza delle "porte principali" sud (intersezione con via Pio XI) e nord (intersezione con via Deledda): velocità limitata a 30 km/h (Zona 30); precedenza ai pedoni sulle bande polivalenti (segnaletica orizzontale ad hoc, ndr); divieto di transito ai veicoli di massa a pieno carico superiori a 3,5 tonnellate non adibiti al trasporto di persone; obbligo di dare la precedenza nelle strettoie ai veicoli provenienti in senso inverso; divieto di sosta permanente, con rimozione coatta, su entrambi i lati, al di fuori degli spazi segnati. Prevista anche l'installazione alle "porte secondarie" di Via Pascoli, via Rossini e via Silva della segnaletica regolamentare di inizio/fine zona residenziale a velocità limitata a 30 km/h.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Bellinzona e le altre: ufficiale un'altra "Isola dei 30 Km/h"

QuiComo è in caricamento