Cronaca

Il vescovo Coletti cittadino onorario di Como

Dal consiglio comunale di Como arriva la proposta: conferire la cittadinanza onoraria al vescovo Diego Coletti. Il 25 settembre prossimo il vescovo compirà 70 anni e proprio in quell'occasione potrebbe essere giunto al termine l'iter per renderlo...

vescovo-coletti

Dal consiglio comunale di Como arriva la proposta: conferire la cittadinanza onoraria al vescovo Diego Coletti. Il 25 settembre prossimo il vescovo compirà 70 anni e proprio in quell'occasione potrebbe essere giunto al termine l'iter per renderlo cittadino onorario. A lanciare la proposta è stato Gianmaria Quagelli, consigliere del Pdl a Palazzo Cernezzi. La proposta ha trovato l'ok del sindaco Stefano Bruni e di tutti i capigruppo: Claudio Corengia (Pdl), Giampiero Ajani (Lega), Piercarlo Frigerio (Autonomia liberale), Mario Lucini (Pd), Bruno Magatti (Paco), Vincenzo Sapere (Gruppo misto), Mario Molteni (Lista per Como), Dario Valli (Area 2010) e Donato Supino (Prc).

Monsignor Diego Coletti è succeduto ad Alessandro Maggiolini nel gennaio 2007. Era il 28 gennaio, per la precisione, quando si è presentato alla ciità, attraversandola da Porta Torre a piazza Grimoldi. In una delle prossime sedute il consiglio comunale potrebbe votare l'inversione dell'ordine del giorno per approvare la delibera proposta da Quagelli. La delibera a quel punto verrà trasmessa alla giunta di Palazzo Cernezzi. L'idea è di invitare il vescovo in consiglio comunale il 26 settembre per conferirgli ufficialmente la cittadinanza onoraria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vescovo Coletti cittadino onorario di Como

QuiComo è in caricamento