Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Veronelli guida Forza Italia a Como città. Fermi: "Dopo i congressi mi dimetto da coordinatore"

Anna Veronelli è ufficialmente il nuovo coordinatore di Forza Italia nella città di Como, e questo era atteso. Ma la vera notizia è che il coordinatore provinciale del partito, Alessandro Fermi, ha annunciato stamane a Villa Gallia che si...

Anna Veronelli è ufficialmente il nuovo coordinatore di Forza Italia nella città di Como, e questo era atteso. Ma la vera notizia è che il coordinatore provinciale del partito, Alessandro Fermi, ha annunciato stamane a Villa Gallia che si dimetterà dal proprio ruolo politico dopo gli ultimi appuntamenti congressuali a Cantù, Mariano e Lomazzo. "Non voglio predicare bene e razzolare male - ha affermato Fermi davanti agli iscritti - Ho sempre creduto che il doppio incarico fosse un errore, tanto che non volevo diventare coordinatore provinciale quando mi venne proposto. Poi ho accettato e penso di aver svolto un buon lavoro, ma ora non possiamo proseguire così. Sono convinto che i ruoli politici e istituzionali debbano essere divisi, anche perché io stesso non nascondo di avere vissuto qualche imbarazzo da sottosegretario e coordinatore politico quando il presidente Maroni ha garantito altri 3 milioni alla giunta Lucini per le paratie o recentemente per le questioni della Tangenziale. Per questo lascerò l'incarico di coordinatore regionale appena finiti i congressi sul territorio". La volontà di Fermi, dunque, è questa. Non convintissima sono però sembrati la coordinatrice regionale Maria Stella Gelmini (c0munque già al corrente della cosa) e la sala, che vorrebbero un bis a oggi possibile soltanto in caso di assenza totale di un sostituto affidabile e condiviso a ogni livello dal partito.

Tornando al congresso cittadino vero e proprio, la ratifica di una carica che era già ampiamente attesa è avvenuta stamattina a Villa Gallia, dove si è svolto il congresso cittadino del partito di Silvio Berlusconi. La consigliera comunale Anna Veronelli era infatti l'unica candidata. Il vice è Francesco Pettignano, nell'ambito di una squadra composta da 19 persone. A Villa Gallia sono arrivati anche l'europarlamentare forzista Stefano Maullu e la coordinatrice regionale, Maria Stella Gelmini. A tessere la tela tra tutti - prima dell'annuncio sulle dimissioni dal ruolo - il coordinatore provinciale e sottosegretario regionale di Forza Italia, Alessandro Fermi. "Anche a Como, come in tutti gli altri comuni dove abbiamo svolto i congressi, il partito si è dimostrato unito, convinto attorno a un nome condiviso, senza personalismi o divisioni - ha detto Fermi - Il momento rimane complicato ma Forza Italia è tornata e può vantare un gruppo di circa 80 giovani che davvero non è da tutti. E ora cominciamo il percorso verso le elezioni del 2017 con l'obiettivo di riprendere il governo della città di Como. Ci sono grandi spazi politici e soprattutto c'è una giunta che, a parte la realizzazione della sola Ztl, non ha risolto un solo problema della città, a partire dal lungolago".

"La mia candidatura è stata condivisa da tutti - ha poi detto Anna Veronelli, prima di presentare la squadra dei 19 - L'obiettivo è riallacciare il dialogo con tutti, sia nelle istituzioni, sia nel partito, sia con la città. Dobbiamo rispondere alle sfide aperte e non risolte di Como, visto che l'amministrazione in carica ha dimostrato di non essere assolutamente in grado di dare soluzioni. Saremo gli interlocutori dei moderati e dei liberali, che in questo momento non hanno una controparte con cui dialogare. E' vero che siamo ai minimi storici, ma senza nascondere le preoccupazioni sono ottimista. Abbiamo le forze per rilanciare Forza Italia e la città stessa". Gelmini ha battezzato il congresso come "una scelta rifondativa di Forza Italia; ora può iniziare il percorso, che auspico di coalizione, per costruire la candidatura di un sindaco per il 2017, anche perché i comaschi si sono già pentiti della scelta di 3 anni fa, non credo proprio che voterebbero più questo sindaco".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veronelli guida Forza Italia a Como città. Fermi: "Dopo i congressi mi dimetto da coordinatore"

QuiComo è in caricamento