A Sagnino il vandalo che non teme la quarantena: auto sfrisate nella notte

Due raid in una settimana: le foto

Nel quartiere di Sagnino, a Como, si aggira un vandalo che non teme i controlli anti-covid delle forze dell'ordine. In una settimana ha colpito già due volte, e sempre nella stessa via. Sono circa una decina le auto parcheggiate in via Gioacchino Rossini che sono state sfrisate con un oggetto appuntito. La prima voltauna settimana fa ne sono state danneggiate un paio. Poi, nella notte tra l'1 e il 2 maggio la furia del vandalo (o dei vandali) si è accanita su altre otto macchine. "Gli addetti ai call center assicurativi - ha commentato un residente della zona - affermano che in questo periodo di lockdown episodi del genere sono al minimo storico e la nostra è stata una triste eccezione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como, chiuso il bar Mitico: multati anche i clienti che consumavano sul posto cibi e bevande

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

  • Como e la Lombardia da domenica volano in zona arancione, riaprono tutti negozi

Torna su
QuiComo è in caricamento