Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Via Cigalini

20enne in bicicletta in contromano a velocità sostenuta: fermato insulta gli agenti. Denunciato

Il ragazzo non è stato in grado di  fornire alcuna valida giustificazione per il possesso della bicicletta

Verso le 12:00 di martedì 21 settembre 2021, mentre stava transitando in via Cigalini, una Volante ha notato un uomo che, in sella ad una bicicletta, stava andando in contromano ed a velocità sostenuta, mettendo a rischio l'incolumità dei passanti.
Invitato dai poliziotti a ridurre la velocità ed a cambiare senso di marcia, l'uomo ha arrestato la sua corsa ed ha 
iniziato a bestemmiare e ad insultare gli uomini in divisa. Si è anche rifiutato di fornire le proprie generalità o di 
esibire un documento, continuando invece ad inveire contro gli agenti ed iniziando addirittura a dirigersi verso di 
loro con fare minaccioso, cercando il contatto fisico.
È stato quindi necessario l’intervento di un’altra volante per fermare l’uomo e portarlo in Questura, dove è stato possibile identificarlo. Si tratta di T.V., ventunenne nigeriano regolarmente soggiornante sul territorio nazionale. 

Anche durante le procedure di identificazione lo straniero ha però continuato ad insultare gli agenti ed è stato quindi denunciato a piede libero per violenza, resistenza, oltraggio e rifiuto a fornire le proprie generalità. 
È stato inoltre denunciato per la ricettazione della bicicletta che stava usando, poiché non è stato in grado di fornire alcuna valida giustificazione per il suo possesso. Ha dapprima detto che gliela aveva prestata un amico, poi ha sostenuto di averla acquistata da un amico ed infine ha detto che non erano fatti della polizia sapere come se la era procurata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

20enne in bicicletta in contromano a velocità sostenuta: fermato insulta gli agenti. Denunciato

QuiComo è in caricamento