menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un mostro di mattoni ai giardini a lago: ospita i contatori per "Life Electric"

Un lettore ci segnala l'orrida costruzione spuntata di recente nei giardini a lago, a due passi dalla diga foranea e nel verde a poca distanza dal Monumento alla Resistenza Europa. Un vero e proprio piccolo mostro di mattoni e cemento, alto...

Un lettore ci segnala l'orrida costruzione spuntata di recente nei giardini a lago, a due passi dalla diga foranea e nel verde a poca distanza dal Monumento alla Resistenza Europa. Un vero e proprio piccolo mostro di mattoni e cemento, alto poco meno di un metro e di rara bruttezza. Attenzione, però: talmente osceno è l'impatto - evidente a chiunque - che dalle prime sommarie informazioni che si è riusciti a ottenere dall'amministrazione comunale sembra quasi certo che la struttura vada considerata temporanea e sia dunque destinata a sparire in tempi non troppo lunghi. O almeno, questa è la speranza di diffusa. A cosa serve? Per il momento, ad alloggiare i contatori elettrici del monumento di Daniel Libeskind appena posato al centro del tondello allargato.

Insomma, una costruzione "di cantiere", per così dire, che non dovrebbe (il condizionale è d'obbligo perché la certezza ufficiale ancora non l'abbiamo ndr) lasciare tracce indelebili e limitarsi a tirare qualche pugno nell'occhio qua e là fino alla conclusione dei lavori per "Life Electric". Se proprio non vi fosse altro modo o luogo per erigere il casotto dei contatori, questa è domanda inevasa.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como: "Bambini silenzio, a mensa non si parla o prendete la nota"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento