rotate-mobile
Cronaca Camerlata / Via Mariano Tentorio, 21

Un'altra truffa della patente: denunciato egiziano con l'auricolare nascosto: il video

Un vero e proprio fenomeno dilagante agli esami alla Motorizzazione civile

Ieri mattina la polizia di Stato ha denunciato un uomo egiziano di 49 anni, residente in provincia di Milano, per aver utilizzato un auricolare bluetooth durante l'esame di guida alla Motorizzazione civile di Como. Il dispositivo era presumibilmente collegato a un altro dispositivo esterno utilizzato da un suggeritore.

La situazione riflette una pratica sempre più diffusa, almeno nella zona di Como, dove la polizia di Stato sta raccogliendo informazioni dettagliate su questo fenomeno. Durante il test l'esaminatore ha notato comportamenti sospetti da parte del 49enne egiziano e, insospettito, ha chiamato il 112. Una volante della polizia è stata inviata sul posto e, una volta terminato l'esame, gli agenti hanno avvicinato l'uomo egiziano. Dopo una perquisizione, è stata trovata l'apparecchiatura che indossava sotto i vestiti.

Portato in questura, l'uomo è stato identificato e denunciato in stato di libertà per la violazione dell'articolo 4 della Legge 475 del 1925, che sanziona "chiunque utilizzi le capacità di altri per ottenere vantaggi personali durante esami, concorsi o altre prove".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'altra truffa della patente: denunciato egiziano con l'auricolare nascosto: il video

QuiComo è in caricamento