Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

"Ucciderò qualcuno": denunciato 43enne di Caglio per scherzo telefonico

Un uomo residente a Caglio di 43 anni è stato denunciato dai carabinieri di Asso dopo che è stato individuato quale responsabile di numerose telefonate anonime effettuate al call center di "Tele Contact" con sede a Roma. L'uomo aveva effettuato...

Un uomo residente a Caglio di 43 anni è stato denunciato dai carabinieri di Asso dopo che è stato individuato quale responsabile di numerose telefonate anonime effettuate al call center di "Tele Contact" con sede a Roma. L'uomo aveva effettuato ben otto telefonate affermando di volere uccidere qualcuno (ma senza dirie chi e dove) e di volere 2 milioni di euro per desistere dal suo folle proposito. L'operatrice del call center tra lo spavento e l'esasperazione per le numerose telefonate ha avvisato i carabinieri della competente stazione di Roma i quali hanno subito individuato il numero telefonico dal quale queste telefonate partivano. L'uomo di Caglio aveva utilizzato la sua utenza fissa di casa. I carabinieri di Roma, quindi, hanno chiesto l'intervento dei colleghi di Asso che hanno bussato alla porta dell'uomo il quale ha ammesso le sue responsabilità ma assicurato di non avere mai avuto intenzione di uccidere nessuno e di essersi solo voluto divertire. E stato denunciato a piede libere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ucciderò qualcuno": denunciato 43enne di Caglio per scherzo telefonico

QuiComo è in caricamento