Ubriaco al volante abbatte semaforo e lo trascina per la città

Un uomo alla guida di un furgone Ducato rosso è andato a sbattere contro un semaforo dell'incrocio tra via Milano e viale Giulio Cesare a Como. Dopo avere abbattuto il semaforo l'uomo anziché fermarsi ha proseguito la sua corsa come se nulla fosse...

Un uomo alla guida di un furgone Ducato rosso è andato a sbattere contro un semaforo dell'incrocio tra via Milano e viale Giulio Cesare a Como. Dopo avere abbattuto il semaforo l'uomo anziché fermarsi ha proseguito la sua corsa come se nulla fosse, a un'andatura normale, non curante del fatto che il semaforo fosse rimasto incastrato sotto il veicolo. L'uomo, un sudamericano di circa 40 anni, proveniva da viale Giulio Cesare poco prima di mezzanotte. Dopo l'urto ha continuato a guidare dritto, si è immesso nella tangenziale, ha proseguito fino a quando ha svoltato prima in via Lucini e subito dopo in via Torriani. Giunto in fondo a via Torriani ha fermato il furgone e lo ha posteggiato in malo modo. A fianco al veicolo c'era ancora la parte principale del semaforo. Sul posto si è portata una pattuglia della polizia locale allertata da alcuni testimoni. L'uomo, in evidente stato di ebrezza, è stato accompagnato al comando dei vigili.

L'incidente ha causato il guasto di tutto l'impianto semaforico dell'incrocio. Fuori uso, insomma, tutti i semafori in ogni direzione. Per regolare il pericoloso incrocio sono intervenuti due agenti di una volante della polizia della Questura di Como. Nel frattempo un tecnico della ditta specializzata è prontamente intervenuto per ripristinare almeno il funzionamento dei semafori rimasti.

Si parla di

Video popolari

Ubriaco al volante abbatte semaforo e lo trascina per la città

QuiComo è in caricamento