Ubriaco aggredisce figlio e compagna

Intervento nella notte della polizia per sedare un'accesa lite famigliare. Un uomo di 39 anni, ubriaco, ha aggredito e cercato di colpire la compagna e il figlio di 24 anni. L'aggressore, completamente in preda ai fumi dell'alcol, ha minacciato i...

polizia-auto-volante

Intervento nella notte della polizia per sedare un'accesa lite famigliare. Un uomo di 39 anni, ubriaco, ha aggredito e cercato di colpire la compagna e il figlio di 24 anni. L'aggressore, completamente in preda ai fumi dell'alcol, ha minacciato i famigliari con un coltello tentando addirittura di colpirli. La donna è riuscita a convincerlo a deporre l'arma. Il figlio ne ha approfittato per immobilizzarlo a terra. Questa la scena trovata dagli agenti quando sono accorsi sul posto dopo la richiesta di aiuto della donna.

L'uomo è stato accompagnato all'ospedale Sant'Anna dove ha continuato ad avere un atteggiamento aggressivo, tanto da minacciare di morte e insultare chiunque avesse davanti. L'uomo è stato denunciato per percosse, ingiuria, atti persecutori e danneggiamento ed è stato allontanato su disposizione dell'autorità giudiziaria dall'abitazione a causa delle minacce di morte che si teme possa cercare di concretizzare. Il figlio è stato denunciato per lesioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

  • Scappa dal posto di blocco, ritrovato morto in un capannone: aveva 28 anni

Torna su
QuiComo è in caricamento