Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Turisti contro gli scogli del lago: in tre ricoverati al Sant'Anna con fratture e lesioni

Non sono in pericolo di vita ma le conseguenze dell'incidente nautico per alcuni di loro sono state pesanti. Gli 11 turisti che questa notte sono andati a sbattere contro alcune rocce tra Bellagio e Lezzeno sono stati tutti tratti in salvo ma c'è...

ospedale-sant-anna-pronto-soccorso-3

Non sono in pericolo di vita ma le conseguenze dell'incidente nautico per alcuni di loro sono state pesanti. Gli 11 turisti che questa notte sono andati a sbattere contro alcune rocce tra Bellagio e Lezzeno sono stati tutti tratti in salvo ma c'è chi di loro, ora, dovrà affrontare interventi chirurgici e lunghi periodi di ricovero e riabilitazione. Una donna spagnola di 36 anni nel violento urto del motoscafo contro gli scogli ha riportato la frattura del bacino. E' stata ricoverata è per lei la prognosi è almeno di 30 giorni prima di poter affrontare il viaggio di rientro a casa. Ricoverato anche il marito per un pneumotorace (accumulo di aria nel cavo pleurico). Un altro turista, di nazionalità inglese, ha riportato una serie di fratture e lesioni serie: si è fratturato un braccio e una gamba in due punti ma, cosa ancora più grave, ha riportato una serie di lesioni alle vertebre. Per lui la prognosi è di almeno due mesi. Un altro turista inglese trasportato al Sant'Anna è stato dimesso con escoriazioni guaribili in 10 giorni. Altri due inglesi sono stati visitati nella tarda mattinata e si presume verranno dimessi poiché non avrebbero riportato ferite o contusioni serie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turisti contro gli scogli del lago: in tre ricoverati al Sant'Anna con fratture e lesioni

QuiComo è in caricamento