Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Turismo sul lago di Como nel 2011: più stranieri e meno italiani

Il turismo sul lago di Como gode di buona salute ed è in crescita: su tutta la provincia comasca nei primi sei mesi del 2011 sono stati registrati nelle strutture alberghiere ed extralberghiere (per sempio campeggi) 437.431 arrivi e 990.704...

Il turismo sul lago di Como gode di buona salute ed è in crescita: su tutta la provincia comasca nei primi sei mesi del 2011 sono stati registrati nelle strutture alberghiere ed extralberghiere (per sempio campeggi) 437.431 arrivi e 990.704 presenza (cioè pernottamenti) che corrispondono rispettivamente a un incremento del 6,59% e del 4,57%. Ma a contribuire al segno più sono soprattutto i turisti stranieri. Infatti, quelli italiani sono in diminuzione. Questo il quadro, in sintesi, emerso questa mattina dalla conferenza stampa dell'assessorato al Turismo della Provincia di Como.

Su tutta la provincia - Nel periodo gennaio - giugno 2010 la provincia di Como ha registrato 410.403 arrivi e 947.411 presenz, mentre nel 2011 sono stati rispettivamente 437.431 (+ 6,59% con -0,87% di italiani) e

990.704 (+ 4,57% con -2,37% di Italiani). Il record spetta ai turisti tedeschiche sono passati da 51.060 del 2010 a 53.178 nel 2011. Seguono gli svizzeri (da 25.883 a 28.355), e gli inglesi (da 22.899 a 27.725). Comune di Como - In riferimento al solo territorio del capoluogo nel 2010 gli arrivi sono stati 84.316 e le presenze 186.822, saliti rispettivamente a 89.700 (+6,39%) e a 195.510 (+4,65%) ma gli italiani in visita a Como città sono diminuiti del -6,04%.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo sul lago di Como nel 2011: più stranieri e meno italiani

QuiComo è in caricamento