Cronaca

Si tuffa nel torrente e scompare trascinato dalla corrente: ha 17 anni

Pochi giorni fa una tragedia simile nel Comasco

Ancora una tragedia nei fiumi della Lombardia. Da ieri 9 luglio sono in corso da poco dopo le 14 le ricerche nelle acque del Masino a Cataeggio (Sondrio) di un ragazzo di 17 anni, trascinato dalla corrente del torrente ingrossatosi per le piogge. Il giovane aveva deciso di fare un tuffo per combattere l'afa. Uno degli amici che era con lui, un 22enne, si è tuffato per cercare di salvarlo procuandosi diverse ferite ed è stato potato dall'elisoccorso con urgenza all'ospedale Morello di Sondalo. Inviato sul posto l'elicottero AB412 del nucleo dei vigili del fuoco di Torino con specialisti sommozzatori. Le ricerche riprenderanno oggi. 

Sempre nella giornata di ieri 9 luglio a Cassano d'Adda un ragazzo si è tuffato nel canale Muzza e non è più riemerso. I vigili del fuoco sono immediatamente intervenuti per avviare le operazioni di ricerca e soccorso. Al momento, i vigili del fuoco stanno coordinando le operazioni di soccorso con l'Elinucleo Lombardia con un elicottero e due sommozzatori, squadre di terra e specialisti del soccorso acquatico. Ulteriori unità di soccorso, inclusi sommozzatori specializzati, sono in arrivati sul luogo dell'incidente per supportare le operazioni di ricerca.

Meno di un mese, lo scorso 19 giugno, fa la tragedia anche nel comasco dove ha perso la vita Elias Sandani, un canturino di 19 anni dopo un tuffo nel Lambro. Sono stati gli amici che erano con lui a chiamare i soccorsi perché non lo vedevano riemergere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si tuffa nel torrente e scompare trascinato dalla corrente: ha 17 anni
QuiComo è in caricamento