Truffa dello specchietto in via Bixio a Como: denunciato 32enne

Ennesimo episodio, questa volta ai danni di un'anziana

Questa volta non è riuscito a farla franca il truffatore seriale che numerose volte ha agito in via Nino Bixio portando a segno la famosa truffa dello specchietto. L'uomo camminava ai bordi della strada quando ha fatto finta di essere stato urtato dallo specchietto dell'auto di passaggio guidata da un'anziana. Il truffatore ha accusato la donna della rottura del proprio telefono cellulare dopo che gli è caduto a seguito dell'urto dello specchietto. L'uomo ha cercato di farsi consegnare 200 euro dalla donna ma l'anziana anziché pagare è andata a sporgere denuncia. I carabinieri di Como sono così riusciti a individuare il truffatore, peraltro già noto alle forze dell'ordine, e a deunciarlo: si tratta di un 32enne residente a Como.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Ruffini, presidente di Moncler a Fontana: "Ridateci i milioni donati per la Fiera"

  • Ecco cosa cambia se Como entra in zona arancione

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Como, chiuso il bar Mitico: multati anche i clienti che consumavano sul posto cibi e bevande

  • Valduce, la ragazza sul tetto dell'auto che cerca la mamma

  • Pasquale, 63enne senza fissa dimora, multato perché "lontano dal proprio domicilio"

Torna su
QuiComo è in caricamento