Fregatura su Kijiji, ma i carabinieri di Castiglione d'Intelvi scovano il truffatore

Una donna di Dizzasco ha acquistato un telefono che non è mai arrivato

Truffe online (foto archivio repertorio)

Ha acquistato un telefono cellulare sulla nota piattaforma online di annunci, ma era una fregatura. Nel senso che di quel telefono esisteva solo la foto pubblicata sul sito ma fisicamente non c'era, né tantomeno il venditore avrebbe avuto mai intenzione di farglielo recapitare. Una donna di Dizzasco quando ha compreso di essere incappata in una truffa su internet si è rivolta ai carabinieri di Castiglione d'Intelvi che hanno avviato subito le indagini informatiche del caso.

Il truffatore, una volta ricevuto il pagamento, aveva fornito addirittura una falso codice di tracciatura della merce. Tutto sembrava regolare, ma dopo alcuni giorni la donna ha dovuto fare i conti con l'amara realtà. Tuttavia i carabinieri sono stati bravi e veloci nel risalire al truffatore, un 33enne vicentino che è stato immediatamente denunciato per truffa.

Questa vicenda è la dimostrazione che certe truffe possono essere sventate o comunque punite se si sporge denuncia. Il problema, avvertono le forze dell'ordine, è che spesso per cifre di poche decine o centinaia di euro le vittime delle truffe non denunciano tali reati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'autostrada A4: è morto Cesare Coquio di Uggiate Trevano

  • A Como arriva Decathlon: ecco come sarà

  • Persona investita dal treno a Lugano Paradiso

  • Il panino più caro d'Italia è sul Lago di Como

  • Trono di spade: l'attrice che interpreta Arya Stark a Como

  • Pessime condizioni igieniche, la polizia chiude un locale di piazza San Rocco a Como: è la seconda volta

Torna su
QuiComo è in caricamento