Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Brogeda

Finti uomini Enel a casa di un'anziana: la vicina sventa tentata truffa a Ponte Chiasso

In giacca e cravatta hanno bussato alle 23 a casa di una pensionata

Truffa a un'anziana

Si presentano bene, vestono in giacca e cravatta, dicono di avere un appuntamento per far firmare un contratto. Dicono di essere di Enel. In realtà sono degli impostori, dei truffatori che prendono di mira anziane persone che vivono da sole in casa.

La sera del 22 settembre intorno alle 23 una donna è rincasata nel suo appartamento al quarto piano di un palazzo di via Brogeda a Como, zona Ponte Chiasso. Sul pianerottolo si è trovata due uomini dall'aspetto distinto che davanti alla porta della sua anziana vicina. Ha domandato ai due chi fossero e cosa volessero. Risposta: "Siamo dell'Enel, siamo qui per la firma di un contratto". La donna è rimasta perplessa e si è insospettita: "Alle unidici di sera?". "Abbiamo un appauntamento", ha risposto uno dei due finti uomini dell'Enel. La donna, a quel punto, non ha avuto più dubbi: "Nessuno fa firmare un contratto Enel a quest'ora della sera. Adesso chiamo la polizia e glielo spiegherete voi". 

Tempo un secondo e i due si sono dileguati giù per le scale facendo perdere le loro tracce. La donna ha bussato alla sua anziana vicina per assicurarsi che stesse bene. Quando ha aperto la porta le ha raccontato l'accaduto. L'anziana è scoppiata a piangere e si è terrorizzata. Adesso ha paura a rimanere a casa da sola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finti uomini Enel a casa di un'anziana: la vicina sventa tentata truffa a Ponte Chiasso

QuiComo è in caricamento