Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Truffa dello specchietto a Tavernerio: arrestato

Tenta la truffa dello specchietto ma viene arrestato dai carabinieri. È accaduto oggi a Tavernerio fuori da una banca in cui la vittima della truffa, un 63enne, stava per prelevare 350 euro da consegnare agli estorsori. In due hanno pedinato...

Tenta la truffa dello specchietto ma viene arrestato dai carabinieri. È accaduto oggi a Tavernerio fuori da una banca in cui la vittima della truffa, un 63enne, stava per prelevare 350 euro da consegnare agli estorsori.

In due hanno pedinato l'uomo in auto fino a Erba dove hanno simulato un incidente contro il veicolo del 63enne, facendogli credere di aver inavvertitamente urtato lo specchietto retrovisore della loro autovettura, causandone la rottura. Di fronte alle perplessità dell'anziano, che non è caduto nel loro raggiro e che era disponibile, eventualmente, a compilare un modulo di constatazione amichevole, hanno proseguito con insistenza nella richiesta di denaro: 400 euro in contanti per sostituire lo specchietto asseritamente rotto. L'anziano, spaventato, ha spiegato di avere solo 50 euro nel portafogli. Gli hanno quindi intimato di andare a prendere il resto a casa. Di fronte ad un nuovo diniego hanno accettato di seguirlo fino alla sua banca, un istituto di credito di Tavernerio dove hanno atteso che la vittima, spaventata dalle minacce, prelevasse il denaro. in banca l'uomo ha incontrato alcuni amici ai quali ha raccontato quanto stava accadendo. Proprio gli amici hanno chiamato i carabinieri che sono subito intervenuti con una pattuglia di motociclisti già in zona. I militari hanno arrestato con l'accusa di tentata estorsione uno dei due truffatori - un 26enne residente in provincia di Siracusa - già noto alle forze dell'ordine per numerosi precedenti analoghi. Il complice, invece, è riuscito a fuggire ma le indagini hanno permesso di identificarlo: si tratta di un 28enne pluripregiudicato, denunciato a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa dello specchietto a Tavernerio: arrestato

QuiComo è in caricamento