Ticino, truffa all'assicurazione auto: nei guai agente della polizia cantonale

La donna avrebbe ingannato ripetutamente la sua assicurazione per incidenti che hanno coinvolto la sua vettura privata

Repertorio

Avrebbe ingannato la sua assicurazione in relazione a incidenti accaduti alla sua auto privata. Nei guai un'agente della polizia cantonale ticinese. 
Nei confronti della donna è stato aperto un procedimento penale nell'ambito di un'indagine per numerose truffe all'assicurazione commesse in un garage del Mendrisiotto.
In base agli accertamenti sinora effettuati, fanno sapere il Ministero pubblico e la Polizia cantonale, l'agente avrebbe ingannato la sua assicurazione auto in relazione a sinistri occorsi alla sua vettura privata. Nei confronti dell'agente, il Comando della Polizia cantonale ha già intrapreso i necessari provvedimenti. L'ipotesi di reato nei suoi confronti è di ripetuta truffa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Como, lo shopping ai tempi del colore arancione: c'è confusione per gli spostamenti consentiti

  • 12 regali a meno di 20 euro per far felici amici e parenti

  • Voglia di uscire, Como in zona arancione è tornata viva

Torna su
QuiComo è in caricamento